JM Car Dealer - шаблон joomla Joomla

A dirla tutta abbiamo trovato curioso che la stessa Ferrari abbia presentato una nuova auto con il nome "Portofino", proprio con lo stesso nome della Lamborghini presentata nel 1987. E' notizia del giorno la sentenza dei giudici che stabilisce che la conservazione della proprietà di un marchio prescinde dall'utilizzo: "Per tutelare un marchio non bisogna solo possederlo, bisogna anche usarlo".

Questo vale per Testarossa ma anche Topolino, Miura, Silver Shadow, Daytona e tanti altri. Quindi determinati nomi potranno essere utilizzati per presentare i propri prodotti, cosa che a quanto pare, stia presumendo catastrofi all'insegna del brand. Le maggiori preoccupazioni non verrebbero dallo sfruttamento del marchio dalle case costruttrici di punta europee, americane, coreane o giapponesi con una forte identità di marca, quanto da costruttori cinesi. 

E' stato proprio un contenzioso tra Ferrari ed una piccola fabbrica di giocattoli Hesse a creare il precedente. La fabbrica di Norimberga ha realizzato una linea di rasoi dal nome "testarossa", vincendo la battaglia per lo sfruttamento del nome ed i giudici hanno condannato la Ferrari a non utilizzare mai più il marchio storico in questione. Da Maranello si annunciano ricorsi.