JM Car Dealer - шаблон joomla Joomla

Prepariamoci ad una pioggia di ricorsi, segnatevi la sentenza del 26 settembre n. 3055/2017, con cui il ricorrente ha visto annullare la propria multa per eccesso di velocità rilevata con autovelox. L'assenza di una banchina per la sosta di emergenza in una strada a scorrimento veloce, rende impossibile comminare la sanzione tramite il solo uso del dispositivo.

 

I giudici commentano la decisione così: ''solo nelle strade urbane di scorrimento è possibile attivare il controllo elettronico della velocità dei veicoli nei centri abitati, senza la presenza degli agenti ma sempre con l'autorizzazione della Prefettura e purché il manufatto abbia una banchina idonea a permettere la sosta di emergenza dei veicoli''.

Il ricorrente di Firenze è stato multato su una strada definita urbana di scorrimento, ma in mancanza dei requisiti idonei (come la banchina di sosta), non può essere considerata tale. E la multa può essere comminata con il solo dispositivo di accertamento automatico, esclusivamente su questo tipo di strade.

La sentenza può aprire un vasto scenario di ricorsi, per la gioia degli automobilisti.